Fondendo assieme le figure dell’artigiano e dell’artista, Paolo Donadello esprime la sua passione per il mondo dell’arte, che da sempre lo ispira e lo influenza, inventando delle straordinarie installazioni luminose che associano design, luce, cibo, architettura, mischiando continuamente le carte, e dichiarandone un legame indissolubile.